Essere green per una città del futuro 2.0

Essere green per una città del futuro 2.0

 
11 dicembre 2014

Essere green nel 2014 è una prerogativa principale per ogni città che si affacci al futuro in modo innovativo e propositivo.
Il web accompagna l’evoluzione delle città e delle persone ospitando e ampliando la diffusione di contenuti che illustrano best practice e consigli utili su città green, efficienti energeticamente e sostenibili. La piattaforma Scoop.it, uno degli strumenti più famosi per content curation e aggregatore di contenuti cha ha superato il milione di iscritti, raggruppa molti topic che curano l’argomento.
downloadDall’ambiente urbano con spunti di storie sostenibili (www.scoop.it), passando per un mondo di infografiche dedicate al green (www.scoop.it) arrivando a storie di città green (www.scoop.it).
Non solo il portale di diffusione di contenuti ha deciso, per mano dei propri utenti, di curare un tema così importante e delicato ma ci ha pensato anche TED che ha rilanciato il portale tedcity2.org. Proprio nel 2012 infatti, il TED Prize, premio annuale, non è stato dato ad una persona bensì all’idea CITY 2.0. In questo senso è stato creata questa piattaforma che raggruppa tutte le iniziative messe in atto, anche qui, dai veri e propri cittadini in relazione alle città del futuro. Il motto cita infatti: Dream me. Build me. Make me real.

TEDxCity2.0-GreensboroDesign

Cittadini del domani, per un mondo green sfruttando il 2.0.

www.scoop.it
www.ted.com
www.tedcity2.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *