I Fori Imperiali di Roma si illuminano a LED

I Fori Imperiali di Roma si illuminano a LED

 
21 aprile 2015

fori-imperiali-romaOggi 21 aprile 2015 alle ore 20.30 i Fori Imperiali di Roma si illumineranno a LED. In occasione del 2768° Natale di Roma, la città ha deciso di dare nuova luce ai tre principali Fori, quello di Augusto, Nerva e Traiano. “Un’area archeologica patrimonio dell’umanità che nessuno al mondo, possedendola, terrebbe al buio di notte” così ha commentato il Sindaco Ignazio Marino il 16 settembre quando è stato ufficializzato il progetto.
La nuova luce dei  Fori Imperiali è stata affidata al pluripremiato premio Oscar, Vittorio Storaro e alla figlia, architetto a cui è stata affidata la direzione artistica.

Il progetto che ha l’obiettivo di raccontare gli imperatori e le loro epoche mediante la luce è stato possibile grazie ad un investitore privato, la multinazionale anglo-olandese Unilever. Un’opera di valorizzazione delle bellezze della capitale (già iniziata con il progetto di illuminazione delle cupole di Roma) realizzata con corpi illuminanti a LED ad alta efficienza dotati di una vastissima gamma di ottiche in grado di produrre diversi scenari luminosi.

Per il Foro di Augusto l’ideazione luministica ripercorre il viaggio che conduce dalla Terra al Cielo. L’idea principale sarà di un’onda di luce che sale dalla Terra, inizia ad avvolgere il Tempio di Marte Ultore con una grande intensità luminosa e, mano a mano attenuandosi, sale dal basso verso l’alto per abbracciare tutto il perimetro della muraglia che circoscrive con le due Esedre il Foro di Augusto. Ma Augusto è anche portatore della Pax Romana, simboleggiata da una luce che invece scende dal cielo attraverso una morbidezza lunare. L’area del Foro circostante il Tempio è illuminata dall’alto, come fosse una protezione che delinea un’area privilegiata, con una luce dai toni neutrali, morbidi, uniformi, che mostra il Foro come inscritto in un palcoscenico nel quale si rappresenta un atto della storia di Roma.

Il Foro di Nerva sarà illuminato mediante una luce uniforme, soffusa e monodirezionale. Una luce unilaterale illuminerà il foro in corrispondenza del, non più presente, tempio di Minerva. Al di sopra della linea muraria, una seconda serie di luci illuminerà in maniera uniforme, morbida e neutrale tutto il suolo centrale del Foro stesso.

Il Foro di Traiano trova invece nella Colonna Traiana il suo punto focale. Sarà proprio questa a “emettere” la luce verso gli elementi circostanti. La luce continuerà il suo percorso elevandosi sulla colonna circolare rilevando luministicamente l’intero racconto delle gesta epiche dell’imperatore.

Non ci rimane che seguire dal vivo o dal web lo spettacolo dell’accensione. Per chi, come noi, non riuscirà a seguire l’evento personalmente, vi consigliamo di seguire #NatalediRoma in Twitter per non perdervi l’emozionante momento.

natale-di-roma_2015

 

Fonte:
www.comune.roma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *