La light art ha trovato una casa e un premio internazionali

La light art ha trovato una casa e un premio internazionali

 
24 settembre 2014

Che esita un centro internazionale interamente dedicato alla light art rappresenta di per sé una buona notizia. Che poi venga indetto un premio internazionale per mettere a confronto idee e artisti della luce è un traguardo. In occasione dell’International Year of Light 2015, il Centre for International Light Art Unna ha indetto il primo International Light Art Award. Lo scopo della competizione è di supportare e promuovere i light artists e il genere della light art tout court.

lichtkunst-un_jan-van-munster_14-05-08_059_01_e3d17287f6La competizione verte sul modo in cui la luce viene utilizzata come materiale artistico.
Light art come genere artistico in cui la luce è la materia di base. Il museo di Unna e il relativo premio hanno il pregio di portare l’attenzione sulla luce come linguaggio artistico. Molto presente nel panorama artistico, la luce non aveva finora mai goduto del ruolo di protagonista. Non tanto e non solo strumento a disposizione dell’artista, ma piuttosto fonte di ispirazione, musa e modella su cui imperniare l’opera. Luce intesa in una varietà di sfaccettature. Si può inglobare la luce artificiale in grandi installazioni. Oppure si può applicare la luce in diverse combinazioni utilizzando materiali trasparenti, traslucidi o riflettenti. Ma anche in combinazione con legno, metallo, plastica, ecc. Si possono considerare tutte le sorgenti luminose, lampade incandescenti, LED, neon o altre fonti luminose.

4_lichtkunst-un_jan-van-munster_14-05-08_003_01_ba8e8e5ec3Secondo lo statuto del premio ogni installazione dovrà assorbire lo spazio espositivo di una sala. Il risultato sarà un cospicuo numero di opere site specific, come tutte quelle esposte nel Centre for International Light Art Unna.
Direttori di musei, curatori, artisti, accademici e collezionisti di tutto il mondo si sono riuniti per costituire un Recommendation Committee: ognuno ha suggerito due possibili candidati.
In questo modo viene garantito un alto livello qualitativo.

Ai candidati è stato chiesto di presentare un concept. Queste proposte saranno giudicate da una rinomata giuria internazionale (http://www.ilaa.eu/en/the-award/the-jury.html).

Con l’inaugurazione dell’ International Year of Light 2015 saranno resi noti i 3 vincitori.
Le opere saranno esposte al Centre for International Light Art Unna. Seguirà una cerimonia di premiazione a Berlino in gennaio.

Il vincitore riceve un premio di € 10.000. Gli altri 3 artisti artisti selezionati riceveranno supporto finanziario per realizzare le proprie opere.
www.ilaa.eu 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *