Nuova luce che illumina il mondo, Nobel al LED

Nuova luce che illumina il mondo, Nobel al LED

 
7 ottobre 2014

Il Nobel per la Fisica 2014 è stato assegnato agli scienziati che hanno inventato il LED, Isamu Akasaki, Hiroshi Amano e Shuji Nakamura. L’invenzione dei LED è stata premiata ”nello spirito di Alfred Nobel”, che mirava a riconoscere il valore delle scoperte in grado di dare importanti benefici per l’umanità, rileva la Fondazione Nobel. I LED sono infatti in grado di produrre la luce in modo nuovo.

Il premio è stato assegnato “per l’invenzione dei diodi a emissione di luce blu che hanno consentito di potenziare e rendere più brillanti le fonti di luce bianca consentendo un contestuale risparmio di energia”. Un’invenzione che sta rivoluzionando il mondo dell’illuminotecnica e che comporta significativi risparmi energetici. Un’illuminazione durevole nel tempo che riduce il consumo di energia e può modificare l’intensità grazie all’utilizzo di appositi dispositivi.

“Con l’arrivo delle lampade a LED ora abbiamo lampadine molto più efficienti e che durano molto di più rispetto alle vecchie fonti luminose», afferma la motivazione del premio dell’Accademia svedese delle scienze. «Circa un quarto della produzione di energia elettrica mondiale è impiegata per illuminare le lampadine, i LED possono aiutare a risolvere le risorse del pianeta»

I LED, sviluppati tra il 1989 e il 1993, non soltanto sono più efficienti delle vecchie lampadine a incandescenza, ma anche delle più recenti alogene o quelle a basso consumo fluorescenti in cui una scarica attiva un gas ionizzato. I LED, infatti, riescono a utilizzare tutta l’energia elettrica che consumano solo per emettere luce senza disperdere calore come gli altri sistemi, per cui ottimizzano l’energia impiegata senza sprecarne parte nell’emissione di calore.

Un’invenzione che ha portato a una “nuova luce per illuminare il mondo“, scrive il comitato del Nobel, aggiungendo che i tre ricercatori “sono riusciti dove tutti avevano fallito” e la “loro invenzione è stata rivoluzionaria. Come le lampade a incandescenza hanno rappresentato il ventesimo secolo, il ventunesimo secolo sarà identificato con le luci emesse dalle lampade a LED”.

www.nobelprize.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *